Londra dà il buon esempio, cabine telefoniche green

Scritto da   Lunedì, 20 Ottobre 2014 00:00 dimensione font riduci dimensione font aumenta la dimensione del font Stampa Email
Vota questo articolo
(0 Voti)
Londra dà il buon esempio, cabine telefoniche green

La startup Solarbox converte le phone box della capitale britannica in stazioni alimentate ad energia solare

Se d’improvviso le arcinote e rigorosamente rosse cabine telefoniche londinesi si tingessero di verde, molti turisti ne rimarrebbero un po’ spiazzati.

Ebbene è quanto sta succedendo nella capitale britannica: ma stiano tranquilli i tradizionalisti, solo in senso squisitamente telefonico.
I punti stradali della telefonia fissa, per non essere definitivamente mandati in pensione dall’avvento impetuoso della telefonia mobile, si stanno evolvendo, in una direzione tutta sostenibile.
La regia è della startup londinese Solarbox che vuole riconvertire le rosse cabine del telefono in cabine solari, ovvero stazioni alimentate ad energia solare, per la ricarica dei telefoni cellulari.
“La nostra idea nasce dall’interesse per l’utilizzo dello spazio pubblico, dell’energia sostenibile e dal desiderio di offrire un servizio che possa davvero servire alle persone" – ha commentato l’iniziativa a Wired UK Kristy Kenney, co-fondatrice di Solarbox insieme ad Harold Craston, entrambi neolaureati allaLondon School of Economics e vincitori del premio per l’imprenditoria sostenibile Mayor of London's Carbon Entrepreneur prize, promosso dall’amministrazione locale. Il modello di business si basa sulla vendita di spazi pubblicitari all’interno delle Solarbox, ma chiunque potrà caricare il telefono gratuitamente, sfruttando l’energia dei pannelli solari installati sul tetto delle cabine.

La riconversione è partita. E nel giro di pochi mesi Londra sarà sempre più popolate di rosse cabine telefoniche verdi.

Letto 873 volte

Informazioni aggiuntive