A volte la natura, il caso, ma più spesso l'uomo, rompono l’equilibrio degli ecosistemi introducendovi delle specie estranee, delle "specie aliene".
 Recentemente l'ISPRA, Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale, ha lanciato l'allarme per il territorio italiano, su cui sono state censite ben 3.000 specie aliene, dai pappagalli sudamericani nei cieli di Roma ai gamberi della Louisiana che infestano laghi e fiumi. Per sensibilizzare istituzioni, politici, addetti ai lavori e soprattutto cittadini, è partita una campagna europea denominata Life - Asap, perché, come indica l'acronimo, occorre intervenire "il più presto possibile".

Pubblicato in Ambiente

Informazioni aggiuntive