Emanuele Biggi, naturalista e fotografo, co-conduttore di GEO, la trasmissione di Rai3 che racconta la natura, è stato protagonista di in un incontro con il pubblico nell'ambito dei “Martedì della Natura”, organizzati a Roma organizzati dal Comando Unità Forestali Ambientali Agroalimentari Carabinieri. Biggi ha tratto spunto per il convegno dal suo libro fotografico, antologico di molti suoi viaggi in diversi contesti naturali del pianeta, e dedicato alla micro fauna. Il volume, edito da Daniele Marson e firmato insieme a Francesco Tomasinelli, è intitolato “Predatori del microcosmo. La lotta per la sopravvivenza di insetti, ragni, rettili e anfibi”. L'intervista è stata trasmessa da Radio Vaticana Italia nel programma “A conti fatti”, rubrica settimanale a cura della redazione di EconomiaCristiana.it.

Pubblicato in Ambiente

Un tempo gli zoo avevano l'unico scopo di mostrare animali esotici e rari a chi vive in città, lontano dalla natura. Purtroppo, in passato, anche questa attività umana ha contribuito a impoverire tanti paradisi naturali del pianeta, fornendo un ricco mercato a trafficanti senza scrupoli che hanno portato all'estinzione diverse specie animali. 

Pubblicato in Ambiente
Martedì, 06 Novembre 2018 19:00

Scuole verdi per educare alla sostenibilità

Quello dell'educazione è uno dei settori più importanti per il presente e soprattutto per il futuro di un paese; la formazione dei cittadini di domani dovrebbe essere un investimento da fare con convinzione anche su temi l'ambiente e la sostenibilità.
Educazione ambientale, dunque, per creare quella cultura diffusa della sostenibilità alla sostenibilità necessaria per far si che gli uomini e le donne di domani evitino di ripetere i tanti errori commessi in questo campo dalle generazioni precedenti.
E una cultura “green” si trasmette più facilmente all'aperto che tra quattro mura, come sostiene il disegno di legge “Scuole verdi” recentemente approdato in Senato.

Pubblicato in Ambiente

Un processo economico produttivo, sano e sostenibile passa inevitabilmente per la sua capacità di ottimizzare uso, riuso e riciclo delle risorse naturali.
Vetro, carta, legno, plastica se correttamente differenziati e riciclati possono diventare materie prime seconde, nuovi materiali, risorse preziose in grado di far risparmiare sui costi di produzione e di salvaguardare l’ambiente. Per far tutto questo il punto di partenza è costituito da un buon processo di raccolta. In questo senso una punta di eccellenza tutta italiana è costituita dal CONOU, Consorzio Nazionale per la gestione, raccolta e trattamento degli Oli minerali Usati il cui presidente Paolo Tomasi interviene su “A Conti Fatti”, rubrica a cura di Economia Cristiana trasmessa da Radio Vaticana Italia.

Pubblicato in Ambiente

Dal 21 al 25 aprile a Villa Borghese verrà allestito il Villaggio per la Terra. Si tratta della terza edizione di una manifestazione cresciuta negli anni che celebra la Giornata Mondiale della Terra (Earth Day, 22 aprile) con una serie di eventi indirizzati alla promozione sociale e ambientale. Quest'anno il Villaggio vivrà per cinque giornate e in due diverse localizzazioni: sulla terrazza del Pincio e al galoppatoio presso Porta Pinciana. Il programma divide le giornate secondo diversi ambiti tematici: in particolare il 21 e 22 aprile è previsto un Festival dell'Educazione Ambientale, diretto tanto ai giovanissimi e agli studenti, quanto agli educatori e ai comunicatori. Il 23 e 24 sarà la volta del Festival dell'Economia Circolare, che ospiterà istituzioni, operatori, aziende e consorzi impegnati nel recupero e riutilizzo dei materiali di scarto. L'ultima giornata, 25 aprile sarà dedicata alla mobilità sostenibile.

Roberta Cafarotti, direttore scientifico di Earth Day Italia, tra gli organizzatori della manifestazione, ha presentato i contenuti di questi festival intervenendo in "A Conti Fatti", rubrica radiofonica di economiacristiana.it, trasmessa da Radio Vaticana 105.0.

Pubblicato in Ambiente

Lo scorso 22-23 novembre Ministero dell’Ambiente e Miur hanno coordinato gli Stati Generali dell’educazione ambientale invitando il mondo dell’istruzione, della ricerca e la società civile e confrontarsi sui temi dell’educazione allo sviluppo sostenibile.
L’associazione Earth Day Italia ha coordinato il tavolo di lavoro dedicato alla società civile, chiamata a supportare il mondo della scuola con idee e proposte didattiche innovative.
Roberta Cafarotti, direttore scientifico di Earth Day Italia, ne ha parlato intervenendo su “A Conti Fatti”, trasmissione a cura di economiacristiana.it trasmessa da Radio Vaticana Italia.

Pubblicato in Ambiente

L’educazione delle giovani generazioni, fin dalla scuola primaria, a temi come il rispetto dell’ambiente, i cambiamenti climatici, l’inquinamento, la biodiversità o lo spreco di cibo e di risorse è diventata un’esigenza improrogabile per il nostro sistema scolastico.
Per questo i ministeri dell’Ambiente e dell’Istruzione lo scorso Novembre all’interno degli Stati Generali dell’educazione ambientale hanno chiamato il mondo della scuola, dell’università, della ricerca e la società civile a confrontarsi sulle migliori modalità per trasmettere ai giovani concetti funzionali allo sviluppo della una sensibilità ambientale.

Pubblicato in Attualità e Politica
Domenica, 15 Gennaio 2017 16:00

Salomone: tutta l'educazione è "ambientale"

Il concetto di educazione ambientale ha subito un'evoluzione, dai primi campanelli d'allarme lanciati da scienziati e intellettuali nei primi anni '70, all'importanza riconosciuta ovunque, oggi, ai temi della tutela e della salvaguardia dell'ambiente.
Questo concetto molto ampio, che abbraccia cultura, scienza, economia e società, è stato approfondito nella nostra rubrica "A Conti Fatti", trasmessa da Radio Vaticana 105.0, da una delle voci più autorevoli del paese, autore di saggi, libri e articoli: Mario Salomone, professore di Educazione ambientale e di Sociologia dell’ambiente e del territorio all’Università degli Studi di Bergamo; membro del Comitato scientifico italiano per l'educazione allo sviluppo sostenibile presso l’UNESCO; fondatore e direttore di .eco il primo mensile italiano di educazione ambientale.

Pubblicato in Ambiente

Il presidente di Indire Giovanni Biondi sostiene la necessità di una nuova didattica fuori dagli schemi per la scuola italiana, e chiede di incentivare le piccole e medie aziende per accogliere gli studenti nella fase dell'alternanza scuola/lavoro

Pubblicato in Società

Don Federico Morlacchi, direttore dell’Ufficio della Pastorale Scolastica del Vicariato, è intervenuto su A Conti Fatti, trasmissione a cura di Economiacristiana.it trasmessa dalle frequenze di Radio Vaticana Italia.

Pubblicato in Società
Pagina 1 di 2

Informazioni aggiuntive