Attualità e Politica

Attualità e Politica (428)

Forse la trattativa sugli ammortizzatori sociali, sul mercato del lavoro sta arrivando a una stretta finale. Mercoledì scorso incontro a sorpresa tra il ministro Fornero e i leader dei sindacati, Camusso, Bonanni e Angeletti.

La settimana politica si è dipanata attorno al caso del ministro Riccardi. In
 mattinata il Pdl ha ritirato la mozione di sfiducia, affermando che tale
atteggiamento è dettato da '”senso di responsabilità del Pdl in un momento difficile
per il nostro Paese”.

Mercoledì, 07 Marzo 2012 14:49

CEI - il Papa conferma Bagnasco

Scritto da

Benedetto XVI ha rinnovato il mandato del cardinale Angelo Bagnasco alla presidenza della Cei per altri cinque anni.

Riaperta al traffico l'Autostrada Torino-Bardonecchia, bloccata da lunedì mattina per le proteste del movimento “No Tav” che si oppone alla realizzazione della ferrovia ad alta velocità Torino-Lione nella Val di Susa. Violenti scontri tra manifestanti e forze dell’ordine con un numero imprecisato di feriti. Il ministro dell’Interno, Annamaria Cancellieri, ha ribadito che “la violenza non sarà tollerata”. Sulla drammatica situazione nella valle piemontese, Luca Collodi ha intervistato l’arcivescovo di Torino, Cesare Nosiglia:MP3 

Il presidente Monti precisa: saranno esentate dall’Imu tutte le scuole che non hanno una natura commerciale.

Giovedì, 23 Febbraio 2012 12:27

Emergenza Siria: l’appello del Custode di Terra Santa

Scritto da

Dopo il cambiamento avvenuto in Egitto, la situazione in cui si trova la Siria indica in maniera inequivocabile come stia trasformandosi il panorama in Medio Oriente. Fino a un anno fa sarebbe stato impensabile prevedere simili scenari.

Domenica, 12 Febbraio 2012 11:53

Crisi: il salvataggio Ue non convince i greci

Scritto da

"Le nuove misure toccano soprattutto la classe media, i più poveri, che sono chiamati a pagare le tasse, mentre i più ricchi non sono toccati. Il problema rischia di essere solo rinviato nel tempo. Il numero dei poveri aumenta. E la gente è proprio desolata ed esasperata".

Usando una metafora calcistica il nostro paese somiglia ad una squadra in crisi sull’orlo della zona retrocessione. È stato cambiato l’allenatore ed il nuovo ha per prima cosa registrato la difesa (dei conti pubblici). Ora occorre mettere mano a centrocampo e attacco e proporre un “gioco” che cominci a farci risalire di qualche posizione in classifica.

Pagina 31 di 31

Informazioni aggiuntive