ANMIL, l’attenzione alla sicurezza sui luoghi di lavoro

Scritto da   Domenica, 20 Maggio 2012 13:00 dimensione font riduci dimensione font aumenta la dimensione del font Stampa Email
Vota questo articolo
(0 Voti)
ANMIL, l’attenzione alla sicurezza sui luoghi di lavoro

Sandro Giovannelli, Direttore Generale dell’ANMIL , è intervenuta a “A conti fatti”, il programma di economia sociale realizzato dalla redazione di economiacristiana.it e trasmesso dal canale italiano della Radio Vaticana (in onda ogni domenica alle 12.30 ed in replica il lunedì alle 15.05).

 

L’ANMIL è un’associazione di invalidi del lavoro che è nata nel 1943, quindi da quasi 70 anni si occupa principalmente di tutela di tutti i lavoratori che hanno subito un incidente sul lavoro e di recente anche dei lavoratori che sono esposti ai rischi professionali, perché come si può facilmente comprendere un’associazione di persone che hanno subito un infortunio sul lavoro ha molto a cuore che la stessa sorte non tocchi anche agli altri lavoratori.

Questo nostro impegno si rivolge principalmente verso le istituzioni che giocano un ruolo importantissimo sia per definire i livelli di tutela che per incentivare una sempre maggiore sicurezza sui luoghi di lavoro. Rispetto a questo le leggi ci sono quello che manca probabilmente è la consapevolezza.

Come associazione quello che facciamo è rivolgerci soprattutto alle scuole. Da oltre 20 anni facciamo in quest’ambito un lavoro particolarmente importante e intenso: i nostri lavoratori che hanno subito un infortunio sono testimoni della loro esperienza e parlano quotidianamente in tutte le scuole d’Italia ai giovani e agli studenti perché questa consapevolezza, che forse oggi ancora manca, entri dentro di loro. Sono due gli appuntamenti fissi che l’associazione utilizza per promuovere i propri temi da ultimo se ne aggiunto anche un terzo.

I due appuntamenti fissi tradizionali sono quelli dell’8 Marzo, in cui parliamo di prevenzione e di tutela delle donne infortunate,e la seconda Domenica di Ottobre quando, come in tutta Italia, celebriamo la giornata per le vittime degli incidenti sul lavoro che, oltre a richiamare l’attenzione sulla tutela e prevenzione degli infortuni sul lavoro, è un momento di forte ricordo di tutte le vittime del lavoro.

Quest’anno si aggiungerà il 30 giugno la Marcia per la Sicurezza, mutuata un po’ dalla Marcia della Pace, infatti il primo appuntamento sarà ad Assisi proprio per partire dove la Marcia della Pace ha iniziato i suoi passi. Per tutte le informazioni su quella che è l’attività dell’associazione ed anche sulle tutele che sono previste per gli infortunati sul lavoro e sulla sicurezza dei lavoratori è possibile rivolgersi al numero verde ANMIL 800180943 oppure consultare il sito internet dell’associazione che è ww.anmil.it .

Letto 20275 volte

Informazioni aggiuntive