Martedì, 07 Agosto 2018 19:00

Pensare sostenibile

La sostenibilità d’impresa passa per un cambio di mentalità che non vede più l’azienda come un operatore meramente economico. Anche se il profitto rimane condizione necessaria per la continuità di un’azienda, tuttavia la sua massimizzazione non può andare a scapito del ruolo sociale che l’imprenditore è oggi chiamato a svolgere. 

Ancor prima di agire in maniera sostenibile, bisogna insomma pensare sostenibile, come spiega nel suo libro edito da Egea “Pensare sostenibile. Una bella impresa” Barbara Santoro, scrittrice e imprenditrice intervenuta all’interno di “A Conti Fatti”, rubrica a cura di Economia Cristiana trasmessa da Radio Vaticana Italia.

Pubblicato in Buone Pratiche

Quella di Maria è una delle figure centrali del credo e delle fede cristiana. Su di lei molto si è scritto nel corso dei secoli ed è vastissima la produzione artistica e iconografica che vede la Vergine come protagonista.
L’Istituto Treccani ha recentemente sistematizzato questi materiali proponendone una lettura originale nell’opera “Maria. Il culto da Oriente a Occidente”, un volume che ricostruisce non solo l'importanza della figura della Vergine per la teologia cristiana, ma anche il suo ruolo di ponte tra culture anche molto diverse tra loro.
Ne parla intervenendo su “A Conti Fatti” il curatore dell’opera, il professor Carlo Ossola, filologo, docente presso il Collège de France di Parigi.

Pubblicato in Chiesa

È dedicata a Maria la nuova opera dell’Istituto dell’Enciclopedia Italiana Treccani che in “Maria. Il culto da Oriente a Occidente” ricostruisce le tante declinazioni del culto mariano che si sono delineate nelle varie culture e attraverso secoli di storia.

Pubblicato in Intercultura

Secondo l’ultima rilevazione Istat (2016) in sei anni in Italia si sono persi circa 4 milioni di lettori ed oggi oltre la metà degli italiani sostanzialmente non legge: il 57,6% degli italiani con più di sei anni dichiara infatti di non aver letto neanche un libro nel corso dell’ultimo anno.
Ciononostante l’industria del libro italiana è assolutamente vitale, come afferma Ricardo Franco Levi, presidente dell'Associazione Italiana Editori, intervenenedo all’interno di “A Conti fatti”, programma a cura di Economia Cristiana trasmesso da Radio Vaticana Italia.

Pubblicato in Società

Anche noi italiani siamo stati un popolo di migranti. Dalla fine dell’800 migliaia di nostri connazionali hanno varcato l’oceano verso le Americhe alla ricerca di un futuro migliore, ed anche loro, come i migranti di oggi, avevano bisogno non solo di accoglienza, ma anche di ritrovarsi attorno a delle radici comuni, radici che puntualmente si ritrovavano nella Chiesa e nei culti delle regioni di origine.È questo un fenomeno che descrive bene il volume Treccani “L'Italia e i Santi, agiografie, riti e devozioni nella costruzione dell’identità italiana” che dedica un capitolo proprio a “Santità e migrazioni”.

Pubblicato in L'Italia e i Santi

Roma e l’Italia sono state il centro dell’impero romano prima e della Chiesa poi, ed è per questo che oggi il nostro Paese può godere di un patrimonio artistico e culturale immenso. Patrimonio che non è fatto solo di monumenti e opere d’arte, ma di un’identità collettiva che nel corso dei secoli si è costruita intorno alle vite dei filosofi e degli imperatori romani così come sull’esempio delle vite dei Santi della Chiesa.
Il tema della santità è legato a doppio filo alla storia italiana tanto che in determinati contesti storici il potere politico ha attinto a questo universo simbolico per autolegittimarsi.

Pubblicato in L'Italia e i Santi

Informazioni aggiuntive