Nonostante il progresso scientifico-tecnologico e la cooperazione internazionale abbiano contribuito a migliorare la situazione rispetto al secolo scorso, quella della fame nel mondo è una questione ancora aperta che pone tutti noi a confronto con quesiti etici e morali.
Ne parla su “A Conti Fatti” Marina Catena, portavoce per l’Italia del World Food Programme, il programma alimentare mondiale.

Pubblicato in Attualità e Politica

Secondo l'Istat, in Italia, oltre un milione e mezzo di famiglie, per un totale di circa 4 milioni e mezzo di persone, vive sotto la soglia di povertà assoluta, ovvero quella che assicura l'acquisto dei beni primari come il cibo e il vestiario. Nello stesso tempo, nel nostro paese, si spreca un'enorme quantità di cibo: a seconda delle stime si parla di un terzo o addirittura della metà di quello disponibile che finisce tra la spazzatura.

Pubblicato in Buone Pratiche

Luigi Scordamaglia, presidente Federalimentare, è intervenuto all’interno di "A Conti Fatti" per commentare la Legge sugli sprechi alimentari e le iniziative che la federazione sta mettendo in campo sul tema dello spreco di cibo e della trasparenza nei processi di produzione.

Pubblicato in Economia
Domenica, 11 Dicembre 2016 16:00

Il vero spreco alimentare è in casa

Andrea Segrè professore presso le Università di Bologna e di Trento, presidente del Comitato tecnico- scientifico Programma nazionale di Prevenzione rifiuti/sprechi e fondatore di Last Minute Market ha parlato di spreco alimentare intervento su “A Conti Fatti”, programma a cura di economiacristiana.it trasmesso da Radio Vaticana Italia

Pubblicato in Società

Basteranno una giornata, un anno o addirittura l'EXPO2015 per cambiare le abitudini e prevenire lo spreco di cibo? La situazione è troppo complessa per essere ridotta in inziative temporanee e lo sanno anche i promotori della Seconda giornata per la prevenzione allo spreco alimentare, che si celebra il 5 febbraio. In questa data, infatti, è partita l'iniziativa del Diario domestico dello spreco alimentare: un campione rappresentativo di famiglie italiane sarà impegnato nel monitoraggio scientifico del cibo sprecato.

Pubblicato in Buone Pratiche

La Fao evidenzia come a fronte di una popolazione di oltre 7 miliardi di persone, produciamo cibo per 12 miliardi di persone. Eppure più di 800milioni soffrono ancora la fame. Un paradosso questo che è alla base del problema della fame nel mondo e della sicurezza alimentare. Focsiv, Federazione Organismi Cristiani Servizio Internazionale Volontario, è molto sensibile su questa tematica e ha promosso insieme alla Caritas Italia la campagna “Una sola famiglia umana cibo per tutti”. Andrea Stocchiero Policy officer di Focsiv è intervenuto su A Conti Fatti, trasmissione a cura di Economiacristiana.it trasmessa dalle frequenze di Radio Vaticana Italia.

Pubblicato in Società

Francesca Giarè, ricercatrice dell’Inea, Istituto Nazionale di Economia Agraria, è intervenuta su A Conti Fatti, trasmissione a cura di Economiacristiana.it trasmessa dalle frequenze di Radio Vaticana Italia.

Pubblicato in Economia

Informazioni aggiuntive