Lo scorso 25 aprile la manifestazione “Villaggio per la Terra” di Roma ha ospitato un dibattito tra religiosi, politici, giornalisti e intellettuali dal titolo “Laudato Si’, le culture si interrogano. Tra gli altri ha partecipato monsignor Claudio Giuliodori, vescovo di Macerata, presente in veste di assistente ecclesiastico generale dell'Università Cattolica del Sacro Cuore, i cui volontari hanno avuto parte attiva alle giornate del Villaggio. A margine del convegno abbiamo avuto la possibilità di intervistare Giuliodori per fare quest’interessante excursus storico sul rapporto tra cattolicesimo, ecologia ed ambientalismo. Intervista trasmessa in “A conti fatti”, rubrica radiofonica settimanale di EconomiaCristiana.it in onda su Radio Vaticana Italia.

Pubblicato in Chiesa

Le professioni di domani non potranno non tenere in considerazione che la sostenibilità dei processi produttivi ed economici non può più essere considerata un optional ma una conditio sine qua non. Quando si parla di green jobs non parliamo infatti soltanto di figure tecniche legate a nuovi settori come la biochimica, il riciclo dei rifiuti o le energie rinnovabili in cui l’innovazione tecnologica sta cambiando profondamente mestieri e professioni. Conoscenze e competenze legate ai temi della sostenibilità diventeranno fondamentali per moltissime figure professionali.
E a proposito di giovani e di futuro l’Università Cattolica del Sacro Cuore si è resa protagonista di una bella iniziativa selezionando 50 ragazzi provenienti da tutte le sedi dell’Ateneo per partecipare al Villaggio per la Terra 2018 come dei tutor in grado di guidare il pubblico alla scoperta dell’Agenda 2030 e degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile. A coordinarli dal punto di vista scientifico l’Alta Scuola per l’Ambiente, il cui direttore, Pierluigi Malavasi è intervenuto ai microfoni di "A conti fatti", rubrica radiofonica rdi EconomiaCristiana.it, trasmessa da Radio Vaticana Italia.

Pubblicato in Ambiente

La regione Emilia Romagna si è aggiudicata un finanziamento dell'Unione Europea per sostenere la viticoltura innovativa, contrastare l'abbandono delle vigne e conservare la biodiversità. Il progetto vincitore del bando europeo "Life - Soil4wine", è stato realizzato dalla facoltà di Scienze Agrarie, Alimentari e Ambientali dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza. Abbiamo intervistato uno degli ideatori del progetto: Stefano Poni, direttore del Dipartimento di Scienze delle produzioni vegetali sostenibili.

Pubblicato in Ambiente

Informazioni aggiuntive