Antonello Musumeci, lavoro e politiche sociali

Scritto da   Sabato, 23 Luglio 2011 02:00 dimensione font riduci dimensione font aumenta la dimensione del font Stampa Email
Vota questo articolo
(0 Voti)
Antonello Musumeci, lavoro e politiche sociali

Nato a Militello (Catania), Nello Musumeci è uno degli uomini politici più apprezzati in Sicilia, anche fra gli avversari. Bancario di professione. Promotore della Fondazione antiusura "Cardinale Dusmet", per il suo costante impegno antimafia, Musumeci è stato costretto per lungo tempo a vivere sotto scorta. È stato deputato europeo per tre legislature (1994-2009). Ha presieduto per tre anni l'Aiccre Sicilia, la maggiore associazione che unisce le Regioni, le Province e i Comuni d'Europa. Giornalista pubblicista, ha insegnato per alcuni anni all'Istituto superiore di giornalismo di Acireale ed è stato, a Palermo, tra i fondatori dell'Istituto siciliano di studi politici ed economici diretto dallo storico Pippo Tricoli.

"Non bisogna dimenticare che il mercato del lavoro in questi anni e' cambiato e lo scenario economico internazionale impone di ripensare complessivamente il sistema della formazione professionale anche in Sicilia, favorendo un collegamento virtuoso con il mondo del lavoro per creare opportunità di impiego concrete e ridare protagonismo ai nostri giovani sulla base di principi meritocratici"

Letto 14398 volte

Informazioni aggiuntive