Luca Diotallevi, la cultura per rinnovare la società

Scritto da   Mercoledì, 27 Luglio 2011 02:00 dimensione font riduci dimensione font aumenta la dimensione del font Stampa Email
Vota questo articolo
(0 Voti)
Luca Diotallevi, la cultura per rinnovare la società

Luca Diotallevi (Terni, 1959) è professore associato di Sociologia all'Università di Roma Tre. Laureatosi in Filosofia presso la Università degli Studi di Roma "La Sapienza", ha trascorso periodi di studio presso le Università di Bielefeld, Oxford, Harvard e Cambridge. Ha conseguito il titolo di dottore di ricerca in Sociologia presso la Università di Parma. È stato senior fellow del Center for the Study of World Religions della Harvard Divinity School (Harvard University). Tra i suoi lavori scientifici più recenti lavori: Il rompicapo della secolarizzazione italiana (Rubbettino), Italian case and American Theories. Refining secularizazion paradigm ("Sociology of Religion"), la voce Church per la Blackwell Sociological Encyclopedy. A partire dal Luglio 2008 è vice presidente del Comitato Scientifico-Organizzatore delle Settimane Sociali italiane. Con le parole di Diotallevi:

"è speranza, non ottimismo: la nostra speranza relativa alla città si fonda sull'esistenza di soggetti capaci di concorrere al futuro, con cui noi entriamo in dialogo. Non chiudiamo gli occhi di fronte alla grave crisi che stiamo attraversando, non partecipiamo al confronto tra ottimisti e pessimisti: vediamo le 'cose nuove' che, pur nella crisi, animano la società, grazie ad una speranza che è capacità di discernimento, fatta di scelte, quindi eticamente non neutra".

Letto 10191 volte

Informazioni aggiuntive