Arte e artigianato portoghese in esposizione a Roma

Scritto da   Mercoledì, 22 Giugno 2016 00:00 dimensione font riduci dimensione font aumenta la dimensione del font Stampa Email
Vota questo articolo
(0 Voti)

Una pregiata esposizione di arte e artigianato portoghese è visitabile presso l’Istituto Portoghese di Sant’Antonio in Roma.
La mostra, voluta dal Rettore dell’Istituto Mons. Agostino da Costa Borges, sotto l’alto patrocinio dell’Ambasciatore del Portogallo in Italia Antonio de Almeida Ribeiro, ospita alcune tra  le più interessanti proposte  dell ‘arte portoghese.

 

A partire dal maestro Luis de Matos; pittore e scultore, artista rinomato in Portogallo, Luis de Matos è autore tra le altre opere del Monumento Nazionale  a S.Giovanni Bosco a Lisbona. Sarà presente in galleria con le sue bellissime sculture lignee e anche con il “Pannello di Roma 2015” (acrilico su tela 400x235 cm.)omaggio a Roma antica, medievale, rinascimentale, sotterranea e contemporanea.


L’artista Maria Condeço, pittrice nata a Evora, illustra invece nella sua opera memorie della sua infanzia e del sud del Portogallo. Si è anche dedicata all’arte lusitana dell’azulejo (le famose piastrelle di maiolica dipinte) e all’incisione.
A Roma espone una pittura che si incrocia con gli arazzi  e i famosi tappetti di Arraiolos, tappeti famosi in tutto il mondo realizzati in lana e juta naturale, interamente ricamati a mano con punto a croce obliquo, il punto Arraiolos.

Nella mostra romana ne sono esposti diversi, tra questi in particolare il Tappeto di Sant’Antonio, dedicato al Santo di Lisbona.

 

La mostra è aperta dal mercoledì  alla domenica dalle 17,00 alle 20,00fino al 29 Giugno 2016
Istituto Portoghese di Sant’Antonio Roma.  Via dei portoghesi,6 Tel.06/888071
www.ipsar.org

Letto 590 volte

Informazioni aggiuntive