Nel 1987, da un'idea della pedagogista italiana Sofia Corradi, venne istituito l'Erasmus: il programma europeo di scambio di studenti universitari. Quest'anno si festeggia dunque il trentennale di quest'istituzione che ha incarnato più di altre lo spirito e l'essenza stessa dell'Unione Europea. Per tre decenni l'Erasmus ha permesso a milioni di studenti di trascorrere un periodo di formazione all'estero senza interrompere il corso degli studi universitari, contribuendo così alla nascita di generazioni di cittadini realmente "europei". La ricorrenza verrà celebrata il 22 aprile al Villaggio per la Terra di Villa Borghese a Roma, con una serie di eventi di cui ci parla Simone Acquaviva, presidente di Erasmus Student Network Italia.

Pubblicato in Intercultura

Informazioni aggiuntive