Intercultura

Intercultura (120)

Cresce la presenza dei Minori stranieri in Italia. Cresce l’importanza di mettere in atto azioni dedicate, per la loro integrazione ed inclusione nel nostro sistema. Un complessità non banale vista la situazione delicata che questi ragazzi vivono rispetto sia al contesto generale, sia ai loro coetanei italiani, sia nei confronti della loro famiglia.

Venerdì, 11 Ottobre 2013 15:32

PMI sulla strada dell’internazionalizzazione

Scritto da

Avviare un percorso di internazionalizzazione per le imprese italiane rappresenta oggi un vero e proprio must. L’ascesa dei mercati emergenti unita ad un mercato interno sempre più asfittico, hanno dato vita a nuove dinamiche economico-commerciali, rivoluzionando la concezione di fare business.

Venerdì, 04 Ottobre 2013 00:00

Medici stranieri: una risorsa per il paese

Scritto da

Sono oltre 16.000, secondo Fnomceo, la Federazione degli ordini dei medici chirurghi e degli odontoiatri, i medici stranieri abilitati alla professione in Italia, il 4,4% dei 370mila professionisti registrati dagli ordini. Un numero cresciuto del 30% in dieci anni.

Corrado Passera è intervenuto durante la trasmissione A Conti Fatti nella puntata del 25 agosto 2013 in diretta dal Meeting di Rimini

Grazieano Delrio, Ministro per gli affari regionali e le autonomie ,  è intervenuto durante la trasmissione di A Conti Fatti nella puntata del 23 agosto 2013 in diretta dal Meeting di Rimini 2013.

Franco Pittau, coordinatore del dossier annuale sull’immigrazione di Caritas Migrantes, è intervenuto a A conti Fatti, rubrica a cura della redazione di economi cristiana.it ed in onda sulle frequenze della Radio Vaticana.

Claudio Capezzuoli, responsabile di CNA World Roma, è intervenuto all’interno di “A Conti Fatti” raccontando l’esperienza della costola della Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della piccola e media impresa che si occupa di lavoratori e datori di lavoro stranieri.

Recentemente ci siamo concentrati sulle problematiche e sulle necessità di mediazione culturale a favore del personale medico e delle strutture ospedaliere. Per avere una prospettiva generale e di più ampio respiro, occorre però approfondire il tema della mediazione, non solo dal lato della domanda, ma anche e soprattutto dal punto di vista dell’offerta.

Venerdì, 26 Luglio 2013 15:19

Mediazione culturale e sanità

Scritto da

L'incontro con il paziente straniero è uno dei momenti nuovi dell'impegno sanitario in Italia: la riscoperta del peso della cultura, dell'imprinting della propria società d'origine, di come le difficoltà linguistiche possano pesantemente influenzare il rapporto medico paziente.

È in costante aumento la presenza di stranieri che chiedono aiuto alle associazioni dei consumatori perché vittime di raggiri e truffe, anche per le complessità legate alla lingua e alla conoscenza dei propri diritti.

Informazioni aggiuntive