La lotta all’evasione fiscale, una missione possibile?

Scritto da   Stampa Email
La lotta all’evasione fiscale, una missione possibile?

Dopo le sortite e i controlli ai commercianti nelle più note località sciistiche, nella “virtuosa” Bergamo, come nelle vie turistiche della Capitale l’opinione pubblica ha dovuto ragionare gioco/forza sulla lotta all’evasione fiscale intrapresa dal Governo Monti. Cosa ne pensano gli italiani? Come cambiano i comportamenti verso il fisco? Sono attività utili per riassegnare valore al bene comune? Che impatto hanno sul consenso politico? CeSAR Centro Studi Accademici sulla Reputazione ha fatto il punto della situazione sulle ultime indagini d’opinione pubblicate al riguardo.

Con sorpresa , nonostante sia un tema di altissimo interesse e su cui gli esperti di opinione pubblica potrebbero realmente fornire interessanti strumenti di riflessioni, peccano tutti di poca partecipazione senza mai toccare l’essenza del problema. Solo per citarne alcuni, Demopolis per la trasmissione Otto e mezzo, l’Ispo di Mannheimer per Porta a Porta, tutti mettono in luce il forte consenso popolare attorno agli interventi di Cortina e similari e alla necessità di combattere l’evasione fiscale. Solo un italiano su quattro mostra scetticismo e scarsa fiducia. Ma nessuno va oltre questo giudizio socialmente desiderabile e quindi assolutamente prevedibile.

Sulla stessa linea l’indagine semestrale dell’Eurobarometro, il servizio di sondaggi e analisi della Commissione europea. In Italia oltre l’80% chiede a gran voce regole più severe sull’evasione fiscale, seppur con minore determinazione rispetto agli altri paesi europei. Ma questo dato ricalca più o meno quello del 2010, ben prima del Governo Monti. Non è quindi cambiato nulla?

Nessuno ci aiuta a capire a comprendere quali sono i reali comportamenti verso il fisco, se le azioni intraprese da Monti li stanno modificando.

Un dato però è certo. Se guardiamo al consenso del governo Monti , questo si mostra abbastanza stabile intorno al 53-55%. Potremmo quindi desumere con ragionevole certezza che la lotta all’evasione non ha eroso il consenso popolare.

Attendiamo al riguardo qualche spunto in più per conoscere meglio il vissuto profondo degli italiani in merito.

 

Informazioni aggiuntive