Economia e non solo

Scritto da   Stampa Email

L'Italia è in piena campagna elettorale e - come è naturale che sia - il confronto tra le forze politiche è tutto incentrato sui programmi per la prossima legislatura.

L'alta tassazione a cui sono sottoposti gli italiani è il tema principale. Ed infatti è tutto un susseguirsi di promesse e annunci su come far calare la pressione fiscale.
Il dibattito appare per la verità un po’ superficiale e dagli schieramenti non sono giunti segnali chiari su temi concreti come il quoziente familiare e il sostegno alla natalità.
Inoltre, alla campagna elettorale appare un po’ monotona. In piena crisi, è inevitabile dare un ruolo centrale al confronto sui programmi fiscali ma in questo modo si rischia di dimenticare il resto: le riforme istituzionali, i temi bioetici, la politica internazionale, la linea nell’Unione Eur. Tutti argomenti che devono avere un peso rilevante nella scelta di un elettore, forse ancor più delle questioni fiscali.
La buona economia è figlia del primato della politica. A guardare solo lo spread si perde di vista la realtà, la vita vissuta.


27 Gennaio 2013

Informazioni aggiuntive