Paesaggi belli e variegati, buon cibo e un patrimonio artistico che non ha eguali al mondo costituiscono i pilastri su cui si basa l’offerta turistica italiana, per un comparto tra i più importanti per l’economia del nostro paese, in grado di generare secondo gli ultimi dati Iriss-Cnr valore aggiunto per oltre 100 miliardi di euro.

Il presidente di Federturismo, Gianfranco Battisti, interviene all'interno di "A Conti Fatti", trasmissione a cura di Economia Cristiana trasmessa da Radio Vaticana Italia, per fare il punto sulla stagione turistica ormai alle porte.

Pubblicato in Società

Il patrimonio artistico e culturale italiano è una ricchezza minacciata dal trascorrere del tempo, dalla mancanza di fondi, dai trafficanti d'arte e anche dalle catastrofi naturali; come i recenti terremoti che hanno sconvolto il centro Italia, danneggiando, e in alcuni casi distruggendo, opere d'arte più che secolari. Il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali ha in atto diverse iniziative per salvaguardare e valorizzare questo patrimonio unico. Ad esempio, dal 2014 riscuote molto successo #domenicalmuseo, l'ingresso gratuito ai musei e siti archeologici statali ogni prima domenica del mese. A luglio si è registrato un boom di visite: in particolare 10 mila persone hanno affollato la Reggia di Caserta, 16 mila si sono recati a Pompei, e oltre 31 mila hanno preferito il Parco archeologico del Colosseo. "A Conti Fatti", la rubrica radiofonica di EconoiaCristiana.it trasmessa da Radio Vaticana 105.0, ha dedicato una puntata all'argomento. Per introdurre il tema è intervenuta Antonia Pasqua Recchia, Segretario Generale del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali.

Pubblicato in Attualità e Politica

Il 21 maggio nei Giardini Vaticani si è tenuto "... se il Mondo salverà la Bellezza", un forum sulla necessità di tutelare e conservare il patrimonio artistico, culturale e paesaggistico del nostro paese. Il convegno, organizzato da Earth Day Italia Onlus (associazione per la tutela ambientale) e Urban Vision (società attiva nei restauri di opere d'arte) ha affrontato, tra gli altri, il tema dei finanziamenti a questo settore e delle possibilità di compartecipazione tra pubblico e privato nei progetti di tutela. Tra gli interventi più significativi in questo ambito, quello del soprintendente per i beni archeologici di Pompei, Ercolano e Stabia, Massimo Osanna, che abbiamo interpellato per approfondire il discorso.

Pubblicato in Economia
Domenica, 22 Maggio 2016 16:00

FEC: un patrimonio di cultura e di fede

Il direttore del Fondo Edifici di Culto, Angelo Carbone, parla della missione dell'ente: mantenere e promuovere un patrimonio artistico, storico, ma anche spirituale, custodito nelle 750 chiese che gestisce. Un compito arduo in tempi di scarsi investimenti da parte di un Governo che, però, recentemente ha stanziato un miliardo di euro per il restauro dei beni culturali.

Pubblicato in Società

Spesso si sente dire che con la cultura non si mangia. Ben lontano da questo luogo comune sono i dati che emergono dallo studio Italia Creativa, realizzato da Ernst&Young(EY) e presentato il 20 gennaio 2016 a Milano: quasi 47 miliardi di euro e un milioni di occupati.

Pubblicato in Economia

L’esperienza artistica può essere un ottimo alleato per combattere l’emarginazione e il disagio sociale, soprattutto all’interno delle scuole. Il progetto MUS-E (Musique Europe - www.mus-e.it) attraverso le varie forme artistiche si propone di insegnare un linguaggio universale finalizzato all’integrazione. Ne abbiamo parlato con Rita Costato Costantini dell’Associazione Mus.e Italia Onlus intervenuta su "A Conti Fatti", programma realizzato dalla redazione di economiacristiana.it e trasmesso dal canale italiano della Radio Vaticana.

Pubblicato in Intercultura

Informazioni aggiuntive